Come funziona l'epilazione laser?

La melanina presente nel bulbo pilifero, responsabile del colore del pelo, assorbe il fascio di luce laser che diviene calore determinando perdita del bulbo ed inattivazione della matrice del pelo, quindi della ricrescita, ottenendo ad ogni seduta una riduzione della crescita dei peli di circa il 15%.

La pelle non risulta danneggiata, e rimane infatti capace di produrre nuovi peli con ricrescita fisiologica e per per stimolo ormonale: é quindi corretto definirla

depilazione di lunga durata

e non definitiva.

Blog

powered by dottcom