Anti-aging e test genetici

Agire per tempo

La nostra “sana costituzione” é l’informazione contenuta nel DNA: la  salute é il risultato del rapporto tra il DNA (costituzione di base) e l’ambiente (lo stile di vita, l’alimentazione, l’attività fisica).

La genomica studia i fattori genetici che determinano la sua alterazione. 

Il test genomico (o genetico) è lo strumento per ridurre o prevenire lo sviluppo dei maggiori processi patologici, e mantenere lo stato di forma psico-fisica.

I dati sono oggettivi, ottenuti con misurazioni di laboratorio standardizzate ed accettate a livello medico-scientifico internazionale come tecnologicamente corrette: lo si fa una sola volta nella vita (sulla base delle conoscenze scientifiche attuali).

NON indica ne predice la presenza di una malattia: fornisce preziose informazioni sulla suscettibilità dell'organismo nei confronti dell’ambiente esterno.

La positività indica solo la predisposizione genetica, che può comportare un aumento del rischio rispetto alla media della popolazione generale: il risultato deve sempre essere valutato dal Medico nel contesto della storia familiare e personale, dello stile di vita, delle modalità nutrizionali e delle influenze ambientali.

Allo stesso modo la ricerca non ha ancora identificato quale gene parte di esso contribuisca allo sviluppo di una malattia cronica, che é infatti il risultato della presenza di più alterazioni genetiche che agiscono di concerto. 

 

 Per conoscere i test clicca qui

 

Tratto da 

Associazione Medici Italiani Anti-aging

 

Blog

powered by dottcom